sectra

SECTRA Imtec AB è una società multinazionale svedese fondata nel 1978 che sviluppa, produce e commercializza sistemi PACS.

SECTRA ha filiali dirette in 11 Stati con oltre 450 dipendenti nel mondo e si avvale della collaborazione di una fitta rete di partner commerciali, nonché centri autorizzati di rivendita e distribuzione in oltre 50 Nazioni.

Il numero di ospedali che utilizza il sistema PACS prodotto da SECTRA ad oggi supera quota 1800 con un totale di oltre 65 milioni di esami radiologici archiviati annualmente sui sistemi RIS-PACS prodotti da Sectra. I sistemi sono installati nei maggiori paesi Europei, nel Nord America, in Australia, in Africa ed in estremo oriente

Company Gallery 01
Company Gallery 02
Company Gallery 03
Company Gallery 04
SECTRA PACS
SECTRA PACS/VNA
PIANIFICAZIONE ORTOPEDICA 2D/3D
SECTRA ORTHOSTATION

Software per la pianificazione degli interventi di artoprotesi d'anca, di ginocchio e di spalla. Sectra fornisce i template di tutte le case produttrici presenti sul mercato Italiano.
PATHOLOGY
ANATOMIA PATOLOGICA
DOSETRACK
DOSETRACK
SVT
SECTRA VISUALIZATION TABLE
MODULI CLINICI AVANZATI
Moduli Clinici Avanzati

Moduli aggiuntivi per Sectra PACS

Conservazione Sostitutiva - LeX

LeX, Legal Extender, è il sistema che consente al PACS Sectra di soddisfare i requisiti previsti dalla normativa italiana per quanto concerne la conservazione sostitutiva delle immagini radiologiche digitali. LeX, realizzato secondo le direttive AgID, estende le funzionalità del PACS Sectra facendolo diventare un vero e proprio archivio legale attraverso la generazione dei file di chiusura, la marcatura temporale e la firma digitale apposta dal responsabile della conservazione.


Clip

CLIP è un software dedicato alla produzione automatizzata dei CD/DVD contenenti le immagini e il referto da consegnare al paziente. CLIP è uno strumento flessibile che si adatta a tutti flussi di lavoro, dallo studio radiologico al grande ospedale e consente fin da subito di ridurre significativamente il consumo di pellicole. Il CD/DVD prodotto contiene un software di visualizzazione capace di mostrare le immagini ed il referto all'interno di una semplice pagina html, in conformità al profilo IHE PDI, o tramite visualizzatore DICOM con funzionalità avanzate e di facile utilizzo. Il CD/DVD prodotto è compatibile con tutti i sistemi operativi più diffusi (Windows, Linux, Mac OS X) e può inoltre contenere visualizzatori DICOM dedicati per applicazioni specifiche (ad es. medicina nucleare, TAC-PET,..).


MRV

MRV è il modulo di refertazione integrato con il client Sectra IDS7 che ne completa le funzionalità per quanto riguarda la fase di refertazione. Permette al radiologo di scegliere gli esami da refertare, di visualizzarne i dati essenziali incluso il quesito diagnostico e di comandare al PACS la visualizzazione delle immagini corrispondenti. In seguito all’inserimento del referto, sia attraverso dettatura grazie al motore integrato di riconoscimento vocale con dizionario medico, sia tramite normale battitura del testo, si potrà apporre la firma digitale a norma di legge per rendere il referto definitivo e archiviabile.


Worklist Dispatcher

WORKLIST DISPATCHER è un server DICOM Modality Worklist SCP che consente di gestire la distribuzione delle liste di lavoro alle modalità diagnostiche secondo lo standard DICOM, garantendo così un flusso dei dati ottimizzato e sicuro, minimizzando gli errori dovuti all’inserimento manuale dei dati relativi al paziente e all’esame da eseguire. In contesti ospedalieri dove il RIS non possiede la funzionalità di invio delle accettazioni in formato HL7 al PACS, il worklist dispatcher si interfaccia alla struttura dati del RIS, preleva le informazioni e le invia alle modalità richiedenti.


DARC

DARC è un software dedicato all’importazione nel PACS delle immagini DICOM relative ad esami effettuati in strutture esterne, tramite lettura da supporti ottici quali CD-DVD o da una cartella del file system. Nel caso il paziente abbia già esami precedenti nel PACS è possibile associare le immagini importate come storico del paziente evitando così la duplicazione di anagrafiche e consentendo la comparazione delle prestazioni.